Le odierne tecniche di trapianto di capelli si sono cominciate a sviluppare dopo gli anni ’90. Inizialmente la tecnica utilizzata era la Fut (strip), mentre si è cominciato a parlare della Fue nel 2000, con un utilizzo reale solamente a partire dall’anno 2005. Essendo più avanzata della tecnica Fut, la Fue è diventata anche la più utilizzata, grazie ai miglioramenti apportati dalla stessa.

La tecnica di trapianto FUE, permette di raggiungere un aspetto naturale a quei pazienti affetti da calvizie o diradamento capillare, con un rapido recupero, lasciando delle piccolissime cicatrici.

Il miglioramento dei materiali utilizzati nella Fue aumenta di giorno in giorno il successo della tecnica.

Cos’è la Tecnica Fue?

Nel metodo FUE (Estrazione di Unità Follicolari), i follicoli piliferi vengono prelevati uno ad uno con speciale micro-motore e l’ausilio di anestesia locale; successivamente gli stessi vengono riposizionati nelle zone

calve, tenendo conto dell’angolo e della direzione naturale di crescita dei capelli. Generalmente l’area donatrice (l’area da cui vengono prelevati i follicoli) è la parte posteriore della testa.

Poiché i follicoli della nuca sono geneticamente più forti e resistenti alla caduta, questa regione viene preferita come area donatrice. Tuttavia, se l’area non è sufficientemente densa, gli innesti vengono raccolti da altre parti del corpo. I bulbi prelevati vengono impiantati nelle aree rade o completamente calve.

Affinché il trapianto di capelli possa essere eseguito con la tecnica FUE, i capelli dei pazienti devono essere più corti di 1 mm, pertanto il capo viene rasato. Prima di eseguire la rasatura, vengono scattate fotografie del paziente da ogni angolazione, per determinare le aree in cui verranno presi e trapiantati i follicoli. La determinazione dell’area donatrice viene così completata. Affinché il paziente non provi alcuna sensazione dolorosa, viene applicata l’anestesia locale nell’area donatrice, da cui verranno raccolti gli innesti.

Quali sono i Vantaggi della Tecnica Fue?

  • Non vi è alcun intervento sul tessuto da cui verranno prelevati i follicoli; gli innesti vengono prelevati singolarmente.
  • Poiché il tessuto non viene rimosso, non sono necessari punti si
  • La tecnica FUE può essere utilizzata anche nel trapianto di barba, sopracciglia e

Quali sono gli Svantaggi della Tecnica Fue?

  • La rasatura dei capelli potrebbe creare un problema estetico per il
  • Dopo la raccolta dei follicoli, la fase di preparazione fino al processo di trapianto richiede un certo tempo. Questo processo può essere lungo per il paziente e persino superare i tempi

Ritorno alla Vita Sociale dopo il Trapianto di Capelli FUE

Si raccomanda un giorno di riposo assoluto dopo il trapianto di capelli FUE. Dopo 2 giorni si potrà quindi tornare alla vita quotidiana e lavorativa. I capelli trapiantati iniziano a crescere gradualmente a partire dal 3° mese dal trapianto e il risultato definitivo sarà visibile attorno al 12° mese. È bene stare lontano da ambienti molto caldi come sauna e solarium per 2-3 settimane dopo il trapianto di capelli, evitare l’esposizione solare diretta, sforzi e ambienti acquosi come il mare e la piscina, durante il primo mese.

Qual è il Prezzo per un Trapianto di Capelli FUE?

Non ci sono costi fissi negli interventi chirurgici di trapianto di capelli FUE. Il prezzo della procedura varia in base al singolo caso. La quantità di follicoli da prelevare e trapiantare e la specificità della procedura da applicare, giocano un ruolo decisivo nella determinazione del prezzo.

Ottieni un consulto gratuito

WhatsApp